Questo sito web utilizza dei cookies, anche di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti utili ad indirizzare loro messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso a tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies.
Facebook di Intermedia Gruppo Caltagirone Twitter di Intermedia Gruppo Caltagirone Linkedin di Intermedia Gruppo Caltagirone Canale Youtube di Intermedia Gruppo Caltagirone Instagram di Intermedia Gruppo Caltagirone
Prenota la tua visita Cerca il tuo immobile Job opportunity

News

Ponte di Nona, la scelta ideale per abitare alle porte di Roma

Ponte di Nona, la scelta ideale per abitare alle porte di Roma

Ponte di Nona è un nuovo quartiere di Roma, situato nel Municipio Roma VI, l’ex VIII. Tra i quartieri adiacenti alla città metropolitana, è uno dei più recenti: l’inizio della costruzione risale infatti al 2002. Si tratta di una realizzazione ex novo, a partire da zero, ed è una delle prime nella Capitale. Il piano di espansione risaliva al 1995 e si basava su un nuovo tipo di convenzione tra l’ente locale e i costruttori che avrebbe dovuto velocizzare le pratiche amministrative una volta cominciati i lavori.

Ponte di Nona si estende a ridosso della via omonima, che un tempo era una stretta stradina di collegamento tra via Prenestina e via Collatina. Si è esteso al punto da aver inglobato quartieri vicini, come Lunghezza, Colle degli Abeti e Villaggio Falcone. Oggi la zona conta infatti oltre 15mila abitanti, e si presenta come un vero e proprio quartiere autosufficiente, una comunità di persone che abitano alle porte di Roma, e dunque sono comode per gli spostamenti lavorativi in città, ma che trovano tranquillità una volta rientrate a casa. La tranquillità che una città metropolitana come Roma non può dare.

I servizi a Ponte di Nona

Di fianco al quartiere è sorto, nel 2007, inseguito alla convenzione urbanistica denominata “M2 Lunghezza – Ponte di Nona”, uno dei più grandi centri commerciali retail in Europa, denominato “Roma Est”. Nello stesso anno è stata inaugurata l’uscita dedicata dell’autostrada A24, denominata appunto Ponte di Nona. Oltre a queste opere sono state realizzate opere di urbanizzazione primarie, quali campi sportivi, parchi giochi, un asilo nido, un centro servizi, un eliporto e un parco dotato di anfiteatro.

Oltre ai servizi di ristorazione e al multisala presenti nel centro commerciale Roma Est, il quartiere Ponte di Nona è dotato di tutti gli spazi al servizio della comunità, quali due asili nido comunali, quattro scuole dell’infanzia comunali, due istituti comprensivi con le scuole medie e le elementari, oltre a negozi, ristoranti, farmacia e uffici postali. Esistono anche due parchi comunali, ed è in corso la costruzione di un terzo parco, di tipo archeologico.

Anche per via degli ottimi collegamenti, sia strutturali che pubblici (quattro autobus più un treno, fr2 Roma-Tivoli, che arriva in stazione Tiburtina), Ponte di Nona è la soluzione ideale per abitare nella Capitale, ad un prezzo corretto, soprattutto in relazione alle abitazioni offerte: se quelle di Ponte di Nona, in generale, sono successive al 2002, quelle di Intermedia sono ancora più recenti, dotate delle migliori tecnologie e comfort, e nella più alta classe energetica.

Per scoprire le soluzioni abitative di Intermedia Gruppo Caltagirone a Ponte di Nona, contattaci o visita il sito.