Facebook di Intermedia Gruppo CaltagironeFACEBOOK Twitter di Intermedia Gruppo CaltagironeTWITTER Linkedin di Intermedia Gruppo CaltagironeLINKEDIN Canale Youtube di Intermedia Gruppo CaltagironeYOUTUBE Instagram di Intermedia Gruppo CaltagironeINSTAGRAM
Prenota la tua visita Immobili in affitto Immobili in vendita Job opportunity

News

Chiudere balconi e verande senza permessi ora è possibile 12 ottobre 2022

Chiudere balconi e verande senza permessi ora è possibile

Niente di meglio di una bella vetrata per godersi il panorama e la luce naturale anche quando le temperature si abbassano, come in questo periodo. 

Un’ottima soluzione è rappresentata dalle Vepa, le vetrate panoramiche amovibili, che consentono di chiudere balconi e verande e poter sfruttare questi ambienti per tutto l’anno, coibentandoli parzialmente e preservandoli dagli agenti atmosferici. 

Vediamo i dettagli di questa svolta. 

Edilizia libera per le vetrate amovibili, i 4 punti da conoscere 

Un emendamento alla legge di conversione del decreto Aiuti bis ha fatto rientrare le vetrate amovibili tra i lavori che non necessitano di un permesso dal Comune, agevolandone moltissimo il loro utilizzo. 

  1. Cosa sono le Vepa: l’acronimo sta per vetrate panoramiche amovibili, installate per ridurre le dispersioni termiche, migliorare le prestazioni acustiche ed energetiche, impermeabilizzare parzialmente dalle acque pluviali, proteggere dagli agenti atmosferici.  
    Sono solitamente scorrevoli, si aprono e chiudono a seconda del bisogno e consentono una maggiore fruizione degli spazi esterni dell’abitazione.  
    Sono trasparenti e possono essere rimosse facilmente. 
     
  2. Dove possono essere installate: terrazzi, balconi aggettanti dal corpo dell’edificio o logge rientranti all’interno di esso. 
     
  3. Cosa cambia con il nuovo emendamento: fino a oggi la legge italiana non si era mai espressa su questa materia, con il risultato che in alcuni Comuni le vetrate si potevano installare, per altri era necessaria un'autorizzazione spesso negata perché erano ritenute un modo per aumentare la cubatura dell’abitazione.  
    Adesso, con la nuova legge, questo intervento è inserito nell’edilizia libera che non necessita di avalli comunali. 
     
  4. Quali sono i vincoli all’installazione: sarà dunque possibile chiudere gli spazi esterni senza permessi purché tale intervento non significhi un aumento di superficie della casa, cioè non generi nuova volumetria.  
    Non sarà inoltre consentito il mutamento della destinazione d’uso dell’immobile anche da superficie accessoria a superficie utile.  
    Soprattutto dovrà essere preservato il profilo estetico, riducendo al minimo l’impatto visivo e non modificando le preesistenti linee architettoniche. 

Desideri una casa con un grande balcone o un’ampia terrazza a Roma?  

Abbiamo tante soluzioni per te.  

I nostri appartamenti sono realizzati con grande cura anche per quanto riguarda gli spazi esterni, per poterne godere tutto l’anno e per avere un’abitazione più luminosa. Contattaci subito per saperne di più. 

Grazie. Riceverai presto la e-mail per confermare la tua iscrizione.