Questo sito web utilizza dei cookies, anche di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti utili ad indirizzare loro messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso a tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies.
Facebook di Intermedia Gruppo CaltagironeFACEBOOK Twitter di Intermedia Gruppo CaltagironeTWITTER Linkedin di Intermedia Gruppo CaltagironeLINKEDIN Canale Youtube di Intermedia Gruppo CaltagironeYOUTUBE Instagram di Intermedia Gruppo CaltagironeINSTAGRAM
Prenota la tua visita Immobili in affitto Immobili in vendita Job opportunity

News

Bonus verde 2021: tutte le informazioni

Bonus verde 2021: tutte le informazioni

Il bonus verde è una detrazione fiscale prevista dalla Legge di bilancio 2021 che dispone la proroga per l’anno in corso delle detrazioni riguardanti gli interventi di sistemazione a verde delle aree scoperte private, degli impianti e la realizzazione di coperture e pozzi.

Cos’è e come funziona il bonus verde 2021?

Il bonus verde 2021 consiste in una detrazione Irpef del 36% sulle spese sostenute durante l’anno per gli interventi riguardanti:

  • La sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi;
  • La realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili.

La detrazione va ripartita in dieci quote annuali di pari importo e va calcolata su un importo massimo di 5.000 euro per unità immobiliare a uso abitativo, comprensivo delle eventuali spese di progettazione e manutenzione connesse all’esecuzione degli interventi. La detrazione massima è dunque di 1.800 euro (36% di 5.000) per immobile.

Il pagamento delle spese deve avvenire attraverso strumenti che ne consentano la tracciabilità, come ad esempio un bonifico bancario o postale.

A poter beneficiare della detrazione sono tutti coloro che possiedono o detengono, sulla base di un titolo idoneo, l’immobile oggetto degli interventi e che hanno sostenuto le spese relative agli interventi.

Il bonus verde riguarda anche le spese sostenute per interventi eseguiti sulle parti comuni esterne degli edifici condominiali, fino a un importo massimo complessivo di 5.000 euro per unità immobiliare a uso abitativo. In questo specifico caso, ha diritto alla detrazione il singolo condomino nel limite della quota a lui imputabile, a condizione che la quota stessa sia stata effettivamente versata al condominio entro i termini di presentazione della dichiarazione dei redditi.

La detrazione NON riguarda, invece, le spese sostenute per:

  • La manutenzione ordinaria e periodica dei giardini preesistenti non connessa a un intervento innovativo o modificativo nei termini sopra indicati;
  • I lavori in economia.

Cerchi una casa nuova con un bel terrazzo? Intermedia ha quello che fa per te. Contattaci per ricevere maggiori informazioni.