Questo sito web utilizza dei cookies, anche di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti utili ad indirizzare loro messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso a tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies.
Facebook di Intermedia Gruppo Caltagirone Twitter di Intermedia Gruppo Caltagirone Linkedin di Intermedia Gruppo Caltagirone Canale Youtube di Intermedia Gruppo Caltagirone Instagram di Intermedia Gruppo Caltagirone
Prenota la tua visita Cerca il tuo immobile Job opportunity

News

Le agevolazioni per i mutui sulla prima casa dedicate agli under 35

Le agevolazioni per i mutui sulla prima casa dedicate agli under 35

Le agevolazioni del Fondo Prima Casa sono rivolte a tutti, ma un occhio di riguardo è riservato ai giovani. In particolare, sono agevolati i mutui dedicati alle giovani coppie o agli under 35 che intendono acquistare una prima casa. Infatti il cosiddetto Fondo di Garanzia Prima Casa eroga una garanzia statale pari al 50% della quota capitale, in modo da salvaguardare un eventuale mutuatario insolvente. Inoltre, tra le domande pervenute viene ora data priorità a quelle presentate dai giovani, in particolare le coppie e gli under 35, anche se si presentano con un contratto di lavoro atipico, e giovani coppie, anche conviventi. In questo modo è più facile ottenere anche un mutuo al 100%, senza dover contare sulla propria capacità di risparmio che, per un giovane, è piuttosto limitata.

Requisiti per rientrare nelle agevolazioni

Per beneficiare delle agevolazioni sui mutui per la prima casa, sia le persone che gli immobili devono rispettare una serie di condizioni. Le persone che possono richiedere le agevolazioni dedicate alle giovani coppie o agli under 35 non possono essere proprietarie di altri immobili a uso abitativo, salvo quelli ereditati per successione, anche nel caso in cui siano in comunione con altri eredi.
L’immobile, invece, deve essere sito nel territorio nazionale italiano; deve essere adibito a prima casa; non può rientrare nelle categorie catastali A1 (cioè quella delle abitazioni signorili), A8 (le ville) e A9 (castelli o palazzi); non può avere caratteristiche di lusso.

Come si richiede l’agevolazione per la prima casa

Una giovane coppia o un under 35 che intende richiedere l’agevolazione sui mutui per la prima casa deve seguire una serie di passaggi.

  • Per prima cosa, è necessario inoltrare la richiesta di accesso al fondo di garanzia. Per farlo bisogna rivolgersi direttamente alla banca o all’intermediario che aderisce all’iniziativa, presentando i documenti richiesti.
  • La banca o l’intermediario, una volta raccolta la documentazione, provvedono a inviare online la domanda al Gestore del Fondo per la Cara.
  • Viene attribuito un numero di protocollo alla pratica. Serve a determinare la precedenza per il diritto di accesso.
  • Entro 20 giorni lavorativi, la banca comunica l’approvazione o la negazione della richiesta.
  • Se l’esito è positivo, entro 30 giorni lavorativi viene erogato il mutuo e parte la garanzia dello Stato.

I mutui per la prima casa dedicati agli under 35 e alle giovani coppie sono previsti dalla legge, ma non sono assicurati: le banche conservano infatti il diritto di poter accettare o meno l’erogazione del mutuo.

Per informazioni più dettagliate sui mutui per la prima casa dedicati ai giovani, contatta gli esperti di Intermedia.