Questo sito web utilizza dei cookies, anche di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti utili ad indirizzare loro messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso a tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies.
Facebook di Intermedia Gruppo Caltagirone Twitter di Intermedia Gruppo Caltagirone Linkedin di Intermedia Gruppo Caltagirone Canale Youtube di Intermedia Gruppo Caltagirone Instagram di Intermedia Gruppo Caltagirone
Prenota la tua visita Cerca il tuo immobile Job opportunity

News

Come arredare un balcone stretto e lungo

Come arredare un balcone stretto e lungo

Una delle sfide più comuni nelle case è arredare un balcone stretto e lungo. Questo tipo di balcone è noto soprattutto a chi abita in città: nei condomini è frequente che gli appartamenti siano dotati di un terrazzino di questo tipo, con uno sbalzo ridotto. La difficoltà consiste nell’arredare uno spazio minimo, con dimensioni che ostacolano la disposizione degli oggetti, i quali però sono necessari per usufruire dello spazio nella bella stagione. Se lo spazio è ridotto, l’attenzione al progetto di arredo dovrà essere altissima e i dettagli andranno curati minuziosamente.

Per arredare un balcone stretto e lungo bisogna partire dallo scopo

La prima valutazione da fare per arredare un balcone stretto e lungo è individuare il suo principale scopo. Essendo uno spazio ridotto non potrà ospitare molte funzioni, dunque è necessario capire qual è la priorità. Si preferisce uno spazio per mangiare all’aperto oppure una zona relax? La risposta escluderà una serie di arredi e aiuterà ad eliminare la confusione. Se un balcone è particolarmente lungo e quindi in grado di ospitare più di una funzione, l’ideale sarebbe dividere lo spazio secondo aree adibite ai diversi scopi, e quindi progettare uno spazio per il riposo, un altro per il pranzo e, quando è possibile, un altro ancora per la conversazione.

La forma degli arredi ideale per un balcone stretto e lungo

Essendo uno spazio lungo e stretto, la forma degli arredi gioca un ruolo fondamentale: l’obiettivo è dotare il balcone dei componenti ma evitare che questi ostacolino i movimenti. Meglio scegliere quindi arredi snelli, leggeri e di dimensioni ridotte: vasi da fiori, sedie, tavoli, panchine e tavolini dovranno occupare meno spazio possibile. Meglio ancora se questi arredi sono reclinabili, pieghevoli e facili da spostare, in modo da non ingessare lo spazio in caso di cambiamenti. Per arredare un balcone stretto e lungo è poi importante considerare anche la vista dal balcone: non va ostacolata, dunque l’ideale è scegliere mobili bassi. Per evitare un’eccessiva pesantezza degli ingombri, è consigliato l’abbinamento a piante slanciate.

L’importanza del verde per arredare un balcone stretto e lungo

Il verde, a proposito, è essenziale per arredare un balcone stretto e lungo. Essendo uno spazio ridotto, le piante aiutano a donare leggerezza, contribuiscono ad allargare la percezione delle dimensioni. Per arredare un balcone stretto e lungo sono quindi necessarie le piante, ma non tutte possono andare bene. Come anticipato, l’ideale sono le specie slanciate, ma anche i piccoli vasi sono consigliati, a patto di posizionarli adeguatamente: il massimo è sfruttare i muri per appendere le piccole piante, oppure agganciarle al parapetto con adeguati ganci o sfruttando le fioriere, qualora fossero presenti.

Come sfruttare i bordi

Per arredare un balcone stretto e lungo, un consiglio è sfruttare i bordi per agganciare quanti più arredi possibile. Esistono molti tavolini da agganciare al parapetto che occupano meno spazio, ma svolgono la funzione richiesta. Molti modelli sono anche reclinabili. Lo stesso vale per gli scaffali o le piante: in commercio si possono trovare dei moduli su cui appendere i componenti, l’ideale per sfruttare lo spazio in altezza anziché in lunghezza.

L'importanza del colore

L’utilizzo dei materiali e dei colori è fondamentale per arredare un balcone stretto e lungo. Il consiglio è quello di utilizzare elementi con delle trame che diano la percezione di uno spazio dilatato. Un esempio possono essere i pavimenti in listelli oppure federe a righe. Anche la scelta dei colori è importante: in alternativa ai toni scuri, può essere sensato optare per tonalità vive che diano un tocco in più al balcone.