Questo sito web utilizza dei cookies, anche di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti utili ad indirizzare loro messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso a tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies.
Facebook di Intermedia Gruppo Caltagirone Twitter di Intermedia Gruppo Caltagirone Linkedin di Intermedia Gruppo Caltagirone Canale Youtube di Intermedia Gruppo Caltagirone Instagram di Intermedia Gruppo Caltagirone
Prenota la tua visita Cerca il tuo immobile Job opportunity

News

Cerchi un appartamento per lavorare da casa a Roma? Ecco qualche consiglio

Cerchi un appartamento per lavorare da casa a Roma? Ecco qualche consiglio

Se stai cercando un appartamento per lavorare da casa a Roma, ecco qualche consiglio per facilitare la scelta e rendere ultra-funzionale la tua casa-ufficio.

Lavorare da casa significa risparmiare significativamente tempo e denaro per i tradizionali spostamenti quotidiani, ma è fondamentale essere organizzati per gestire al meglio sia work sia home space.
Essere gestori di una rete LAN, ad esempio, permette di svolgere in maniera semplice ed efficace le proprie mansioni da remoto: tenere conto della configurazione della stessa rete è certamente un fattore da prendere in considerazione quando si valuta di essere operativi stando a casa.

Appartamento per lavorare da casa: la tecnologia non è un optional

L’appartamento ideale per lavorare da casa deve essere hi-tech, dotato possibilmente di tutti gli strumenti tecnologici di ultima generazione che consentono di ottimizzare le attività ed essere sempre connessi con il posto di lavoro e i clienti.
Attenzione alle distrazioni, però: l’ideale è organizzare lo spazio in modo tale da essere produttivi e dotati di ogni strumento per condividere il proprio operato e allo stesso tempo non lasciarsi tentare dallo scroll compulsivo sui Social oppure da conversazioni e messaggi che possono attendere.
Occorre, quindi, creare un ambiente sereno che stimoli la produttività accantonando, per quanto possibile, ripetuti momenti di svago: c’è chi si concentra meglio isolandosi da rumore e chi si immerge nel suono delle proprie cuffie e riesce a lavorare alla grande. A ognuno la propria routine!

Luce: un elemento fondamentale in un appartamento per lavorare da casa

La luce, in particolare modo quella naturale, rappresenta un “dettaglio” di primo piano da considerare quando si sceglie un appartamento per lavorare da casa.
Una stanza luminosa migliora la qualità dell’umore e il rendimento lavorativo: ben vengano ampie finestre e postazioni con vista; poter osservare il mondo esterno è uno stimolo da non sottovalutare.

La luce naturale che arriva dagli infissi deve essere integrata da fonti di luce artificiale, gli esperti parlano di almeno due sorgenti necessarie per creare un ambiente caldo e accogliente: una che si diffonde nell'ambiente e una più piccola da posizionare direttamente sulla scrivania e illuminare laddove necessario… e perché no, creare un’atmosfera che aiuta l’introspezione e la concentrazione.

Arredo smart: la soluzione per l’appartamento ideale per lavorare da casa

Cesti, contenitori, tavoli multiuso: l’arredo smart è un altro suggerimento per vivere in maniera ottimale l’appartamento per lavorare da casa.
La parola d’ordine, infatti, è ottimizzare, così da migliorare la percezione e la funzionalità degli spazi: ecco perché i negozi e gli showroom di arredamento propongono sempre più spesso elementi a incastro, piani da lavoro versatili e mobili a incastro.
Queste soluzioni sono state studiate ad hoc per chi sceglie di svolgere il proprio lavoro da casa, un trend che sta prendendo sempre più piede ed è destinato a crescere.